CRONACHE DAL WEB

Appunti e approfondimenti sul vasto mondo di internet e sui siti web

Guida alla scelta del sito web


Le fasi di lavorazione di un sito

28. settembre 2016, Giulia Tuveri - Realizzazione siti web, Guida alla scelta del sito web

Spesso alcune persone, si sono rivolte a me lamentando la consegna di un sito realizzato da altre agenzie o freelance, senza averne potuto valutare la grafica, la disposizione dei contenuti e delle voci di menù.

Si tratta di una prassi poco professionale e scarsamente attenta ai bisogni del cliente. L'aspetto grafico di un sito è importante perché costituisce il primo impatto con i visitatori.

Capita, putroppo, che alcuni designer abbiano la pessima abitudine di ricevere l'ordine di realizzare un sito e al termine lo consegnano al cliente chiedendo il compenso, senza aver concordato tutti gli aspetti importanti che determinano la realizzazione del lavoro.

Specialistaweb da anni segue le linee guida per la realizzazione dei siti, che puoi trovare qui:

https://www.to.camcom.it/la-realizzazione-di-siti-internet-clausole-commentate

In sintesi, la prassi corretta per la realizzazione di un qualsiasi sito web, deve seguire questi passi:

1. formazione della grafica del sito web; normalmente l'anticipo dovuto per la realizzazione del sito copre questo aspetto

2. presentazione della grafica al Cliente, di solito in un documento pdf o immagini jpg

3. approvazione della grafica proposta da parte del Cliente, che può respingerla o meno, nel caso sia deluso può pagare solo il lavoro svolto e continuare presso una nuova agenzia o freelance, oppure affidare la grafica ad altro prestatore e continuare il rapporto con me per la implementazione nel CMS o  sito statico/dinamico desiderato

4. implementazione della grafica: quindi formazione dei modelli (template di pagina), configurazione del sito

5. presentazione al cliente del sito con la grafica da lui scelta, in una prima versione funzionante, che può presentare alcuni difetti. Il Cliente può seguire lo svolgimento del sito e chiedere modifiche o aggiustamenti, rispettando il modello grafico iniziale e precedentemente' approvato

6. inserimento dei contenuti, se richiesto

7. presentazione del sito nella forma finale

8. collaudo da parte del cliente che di norma ha una settimana per segnalare problemi e modifiche. Fino a questo punto il sito non e' in produzione e va considerato sempre in fase di test

9. messa in produzione del sito, preceduta dal pagamento del saldo

10. alcune elaborazioni post-produzione che possono riguardare: la registrazione del sito presso i motori di ricerca, il lavoro approfondito sulla SEO  e altro.

Alla fine, il sito in produzione sarà garantito per 2 anni da difetti; si intende che, salvo hosting differente da quello proposto da specialistaweb, il sito qualora presenta distorsioni grafiche, problemi di varia natura, sarà modificato per assicurare il funzionamento. Si escludono alcuni casi (es. non esaustivo) tipo: hosting non di specialistaweb.it che aggiorna il linguaggio PHP a successiva versione, senza avvisare il cliente (prassi purtroppo comune), con codice non compatibile con la nuova versione, nuove installazioni di software (plugin/estensioni), modifiche effettuate da terzi.

In conclusione: la realizzazione grafica, del sito e il passaggio allo stato di produzione va sempre concordata tra Cliente e Prestatore, così da garantire la massima attenzione ai bisogni e professionalità del freelance.

Comments are disabled for this post.

0 comments